SEI IN > VIVERE CATANIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sito Unesco “Città tardo barocche del Val di Noto”, finanziati visitor center

1' di lettura
32

Si è svolta a Catania, nella Sala Giunta di Palazzo di città, alla presenza del sindaco Enrico Trantino, la riunione dell'Autorità di gestione del sito Unesco “Città tardo barocche del Val di Noto”, presieduta dal sindaco di Caltagirone Fabio Roccuzzo.

Vi hanno preso parte i sindaci di Ragusa Giuseppe Cassì, di Noto Corrado Figura, di Palazzolo Acreide Salvatore Gallo, nonché gli assessori delegati dei Comuni di Militello in Val di Catania (Gemma Barone), Scicli (Giuseppe Puglisi) e Modica (Tino Antoci e Delia Vindigni), oltre all'assessore alla Cultura del Comune di Caltagirone Claudio lo Monaco.

È stata deliberata la partecipazione al bando della legge 77 per i siti Unesco attraverso la presentazione di un progetto finalizzato a determinare una migliore fruizione e accessibilità ai monumenti che costituiscono il sito Unesco del Val di Noto. Il progetto candidato si aggiunge a quello già finanziato per circa 1,2 milioni di euro, che prevede la realizzazione di “visitor center” Unesco nelle città del sito – a Caltagirone nei locali della Corte Capitaniale - per garantire una migliore fruizione dei beni culturali e una più efficace attività di informazione turistica.

Hanno partecipato all'incontro il direttore del sito Paolo Patanè e il dirigente dei Beni culturali del Comune di Catania Paolo Di Caro.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2023 alle 17:09 sul giornale del 29 settembre 2023 - 32 letture






qrcode