SEI IN > VIVERE CATANIA > CRONACA
articolo

Acireale, sequestrata fattoria didattica riconducibile ad un esponente mafioso

1' di lettura
144

I finanzieri del Comando Provinciale di Catania hanno eseguito il sequestro di beni nella disponibilità di Alfio Brancato, 49enne gravato da precedenti penali per diversi gravi reati, tra cui l’appartenenza ad associazione di tipo mafioso.

Il provvedimento, disposto dal Tribunale di Catania – Sezione Misure di Prevenzione, riguarda in particolare Fattoria Etnapark srls di Acireale, un’azienda che esercita attività di organizzazione di eventi, grest estivo e fattoria didattica, il cui patrimonio, del valore di circa 300 mila euro, è costituito da un terreno, un fabbricato, le quote sociali societarie e il relativo compendio aziendale. Il sequestro riguarda anche i conti correnti bancari intestati alla stessa società, a Brancato, ai suoi familiari e altri soggetti, presunti prestanome. Secondo gli investigatori, la fattoria sarebbe stata realizzata riciclando i proventi di estorsioni e rapine commesse sotto l'egida del Santapaola-Ercolano.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di VivereCatania
Per iscriversi gratuitamente al canale Telegram clicca qui o cerca @viverecatania
Seguici anche sui nostri canali social, Facebook e Twitter:
Facebookwww.facebook.com/viverecatania/
Twittertwitter.com/VivereCatania


Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2023 alle 11:35 sul giornale del 26 giugno 2023 - 144 letture






qrcode