Arresto Messina Denaro, Schifani: "Un grande giorno per la Sicilia"

2' di lettura 16/01/2023 - "Oggi è un grande giorno per la Sicilia e per l'Italia intera, l'arresto di Matteo Messina Denaro è un colpo durissimo inflitto alla mafia. Tutti devono sapere che in questa Terra non ci possono essere spazi né di illegalità né d'impunità".

Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani in merito all'arresto del superlatitante avvenuto lunedì mattina. “Esprimo a nome mio e della giunta - aggiunge il governatore siciliano - un sincero ringraziamento alle forze dell'ordine e alla magistratura È la conferma che lo Stato c'è e che prima o poi tutti i mafiosi vengono assicurati alla giustizia. Oggi tutti i siciliani onesti devono festeggiare, da domani sarà opportuna una riflessione per capire come sia stato possibile che uno dei mafiosi più pericolosi sia rimasto in circolazione per più di trent'anni”.

Così il sindaco di Palermo Roberto Lagalla: “Palermo e la Sicilia stamattina si sono svegliate con la notizia dell'arresto del capomafia Matteo Messina Denaro: questo sarà un giorno che resterà nella storia del nostro Paese. La cattura del boss rappresenta una grande vittoria dello Stato e una svolta nella lotta che le Istituzioni e le Forze dell'ordine portano avanti nel contrasto al potere mafioso. Il mio sentito ringraziamento va ai Carabinieri del Ros, al procuratore della Repubblica di Palermo Maurizio De Lucia e ai suoi collaboratori che hanno condotto le indagini, e a tutte le donne e tutti gli uomini della Magistratura e delle Forze dell'ordine che, negli anni della latitanza del boss, hanno lavorato senza sosta per raggiungere oggi questo risultato”.

"Una grande vittoria dello Stato che dimostra di non arrendersi di fronte alla mafia", ha commentato la presidente del Consiglio Giorgia Meloni. "I miei più vivi ringraziamenti, assieme a quelli di tutto il governo, vanno alle forze di polizia, e in particolare al Ros dei carabinieri, alla Procura nazionale antimafia e alla Procura di Palermo per la cattura dell'esponente più significativo della criminalità mafiosa", ha aggiunto la premier.






Questo è un articolo pubblicato il 16-01-2023 alle 11:07 sul giornale del 17 gennaio 2023 - 22 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, mafia, Renato Schifani, matteo messina denaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dNhH





logoEV
qrcode