La Cina vuole il pistacchio di Bronte, inviata di Pechino in Sicilia

2' di lettura 04/01/2023 - PALERMO - Il mercato cinese è interessato all'acquisto del pistacchio di Bronte Dop, prodotto dell'agroalimentare siciliano che ha reso nota la cittadina catanese in tutto il mondo.

A darne notizia è il sindaco di Bronte, Pino Firrarello, che ha incontrato una emissaria del paese asiatico giunta fino in Sicilia per conoscere le aziende locali: Li Quing, da Pechino, è arrivata a Bronte accompagnata da Paolo Garofalo, presidente del Centro studi per la ricerca e la documentazione sul Mediterraneo nel Mezzogiorno Napoleone Colajanni, e ha visitato alcune realtà locali che commercializzano il pistacchio.

"LA CINA GUARDA CON INTERESSE AI PRODOTTI SICILIANI"

"Bronte è famosa per il pistacchio e la Cina è particolarmente interessata ai prodotti tipici della Sicilia - le sue parole riportate in un comunicato del Comune etneo -. Fino ad oggi il pistacchio di Bronte non è stato importato in Cina e io sono in contatto con le aziende cinesi per proporlo in tutte le sue bontà. Noi cinesi siamo ghiotti di pistacchio e siamo incuriositi dalla speciale bontà di quello di Bronte. Siamo incuriositi anche della capacità dei brontesi ad utilizzarlo ovunque: nei primi, nei secondi e naturalmente nei dolci".

L'INCONTRO CON IL SINDACO DI BRONTE

Dopo la visita alle aziende, l'incontro con Firrarello: "La Cina è sempre più innamorata della Sicilia - ha affermato il sindaco di Bronte - e non solo per il turismo, ma anche per l'offerta agroalimentare che la nostra terra è in grado di garantire. Il vino, per esempio, grazie agli inviati dell'Hong Kong Trade development council, l'ente per la promozione del commercio estero di Hong Kong, è già da qualche anno arrivato nelle tavole cinesi. Siamo pronti a fare il possibile affinché il pistacchio di Bronte conquisti anche questo mercato".


   

di Agenzia DIRE





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 04-01-2023 alle 23:54 sul giornale del 05 gennaio 2023 - 64 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dLDD





logoEV
qrcode