L’Università di Catania aderisce alla Notte Europea dei Musei 2022

2' di lettura 12/05/2022 - Sabato 14 maggio il Museo dei Saperi e delle Mirabilia siciliane sarà aperto fino alle 23

L’Università di Catania aderisce alla Notte europea dei Musei e per l’occasione ha previsto per sabato 14 maggio un’apertura serale del Museo dei Saperi e delle Mirabilia siciliane. L'evento, che si svolge in contemporanea in tutta Europa dal 2005, giunge quest'anno alla sua 12.ma edizione e prevede l'apertura serale e gratuita dei musei europei che aderiscono all'iniziativa. Tradizionalmente l'evento si svolge il sabato più vicino al 18 maggio in tutti i Paesi firmatari della Convenzione culturale del Consiglio d'Europa.

Il Museo dei Saperi e delle Mirabilia siciliane, presente al piano terra del Palazzo centrale dell’Università di Catania, sabato 14 maggio, sarà aperto gratuitamente dalle 17 alle 23, consentendo ai visitatori di ammirare un “assaggio” di tutto ciò che è esposto nelle varie strutture museali universitarie già esistenti (Monastero dei Benedettini, Orto Botanico, Museo di Zoologia e Casa delle farfalle, Villa Zingali Tetto, Torre Biologica, Città della Scienza): collezioni, raccolte, patrimonio storico-artistico, ma anche tradizioni della ricerca e ritratti e testimonianze di grandi personalità dell’Ateneo. Mercoledì 18 maggio, inoltre, si terrà la “Giornata Internazionale dei Musei - Il potere dei Musei”, istituita dall’International Council of Museum nel 1977 per sviluppare consapevolezza del ruolo dei musei nella società. Anche in questa occasione il Museo dei Saperi resterà aperto anche nel pomeriggio.

Nei giorni scorsi, invece, numerosi studenti del Liceo artistico “Emilio Greco” e del Liceo statale “Boggio Lera” di Catania hanno visitato, nell’ambito delle attività dei “Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento”, il museo “scoprendo” ceramiche e reperti archeologici, antichi testi e documenti, come le pergamene di laurea settecentesche, crani, scheletri e reperti anatomici, antichi microscopi e strumenti di misurazione, tavole e progetti di illustri architetti siciliani, minerali, insetti, sementi rappresentative delle biodiversità siciliane, animali impagliati e altro ancora.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2022 alle 11:53 sul giornale del 13 maggio 2022 - 120 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, Università di Catania

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c660





logoEV