Caltagirone, il sindaco Roccuzzo incontra a Roma il ministro della Cultura Dario Franceschini

1' di lettura 07/04/2022 - Al centro dei riflettori il recupero di alcuni importanti “contenitori”. Il sindaco: “Significativa disponibilità a supportare gli sforzi della nostra città e del suo territorio”

Il sindaco di Caltagirone Fabio Roccuzzo ha incontrato, nella tarda mattinata di oggi, nella sede del ministero, in via del Collegio Romano, nella Capitale, il ministro della Cultura Dario Franceschini. Ha partecipato all’incontro il deputato regionale Anthony Barbagallo. Roccuzzo ha evidenziato al ministro “l’esigenza che siano tenute in debita considerazione le specificità di Caltagirone, città patrimonio dell’umanità, in particolar modo nell’anno in corso, in cui si celebra il ventennale del riconoscimento Unesco”.

Sottolineata la necessità di interventi di riqualificazione dei beni del Fec (Fondo edifici di culto), di proprietà dello Stato, quali la Chiesa dell’Immacolata e il Mausoleo “Luigi Sturzo”. Il primo cittadino ha altresì chiesto “che venga sostenuto lo sforzo di Caltagirone nel recupero del suo tessuto urbano, con riferimento anche alla riqualificazione dell’ex casa circondariale di San Bonaventura”.

Franceschini si è detto pronto a sostenere Caltagirone e il suo territorio nell’attivazione di processi di crescita culturale e di valorizzazione del suo patrimonio storico e artistico. Infine, il sindaco ha invitato il ministro a recarsi in visita a Caltagirone, incassando la sua disponibilità. “Ringrazio il ministro della Cultura – dichiara il sindaco – per l’interesse mostrato alle nostre iniziative e per l’impegno assunto a supporto della nostra comunità e delle azioni promosse per il suo sviluppo culturale e non solo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2022 alle 18:54 sul giornale del 08 aprile 2022 - 104 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa, caltagirone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cYzW