Caltagirone, al lavoro i delegati delle tre frazioni

1' di lettura 11/01/2022 - L’Amministrazione: “Insieme a loro puntiamo a risolvere le problematiche e a valorizzare luoghi dalle grandi potenzialità”

Al lavoro “per valorizzare luoghi dalle grandi potenzialità, che necessitano delle giuste attenzioni attraverso la soluzione di diverse problematiche”, i delegati delle tre frazioni di Caltagirone, nominati dal sindaco Fabio Roccuzzo. Si tratta di: Concetta “Titti” Metrico per Granieri, di Giovanni Internullo per Santo Pietro e di Nicolò Caristia (architetto) per la frazione di Piano San Paolo, che prestano la propria opera a titolo gratuito, svolgendo le funzioni di portavoce delle esigenze e delle richieste dei residenti e intrattenendo altresì i rapporti con le parrocchie, il volontariato, le associazioni e le altre realtà presenti nel territorio di competenza. I tre, di concerto con l’esecutivo, sono all’opera secondo un ordine di priorità che tiene conto tanto delle tematiche legate all’ordinario, quanto di quelle di più largo respiro.

“Li ringrazio – dichiara il sindaco – per la disponibilità a farsi carico delle responsabilità connesse a questo gravoso compito. L’intera Amministrazione, insieme a loro, è impegnata per affrontare e risolvere, nel miglior modo possibile, le criticità delle frazioni”. “Qualificare le frazioni anche attraverso il ruolo dei delegati – sottolinea l’assessore alle Frazioni, Lara Lodato – significa riscoprire e valorizzare appieno l’autenticità della dimensione locale e la sua valenza culturale, naturalistica ed economica legata alle eccellenze nostrane”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2022 alle 18:50 sul giornale del 12 gennaio 2022 - 105 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, caltagirone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cEFl