Mafia, ricercato catturato nel Siracusano

1' di lettura 19/10/2021 - I carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Catania hanno arrestato il 45enne Vincenzo Dato, accusato di associazione mafiosa.

L'uomo era sfuggito al blitz 'Picaneddu' del 15 ottobre nei confronti di 13 persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione di tipo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, riciclaggio, autoriciclaggio, trasferimento fraudolento di valori e procurata inosservanza di pena, con l'aggravante di aver agito al fine di agevolare il gruppo di Picanello della potente famiglia di Cosa nostra catanese Santapaola-Ercolano. Dato sarebbe stato uno dei "responsabili operativi" del gruppo mafioso: il ricercato è stato individuato dai carabinieri nel comprensorio del comune di Floridia (Siracusa) e bloccato lungo la strada provinciale 12 mentre, a bordo di una Fiat Panda, viaggiava in compagnia del padre. Alla vista dei carabinieri Dato ha tentato di fuggire urtando anche l'auto dei militari che sono comunque riusciti a bloccarlo. l'uomo si trova ora nel carcere catanese di Bicocca.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 19-10-2021 alle 18:03 sul giornale del 20 ottobre 2021 - 124 letture

In questo articolo si parla di cronaca, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpiJ