Caltagirone, collocato un defibrillatore in piazza della Rinascita

1' di lettura 14/09/2021 - Collocato vicino alle Poste, in piazza della Rinascita, il defibrillatore acquistato con le somme derivanti dalla rinuncia al gettone di presenza dell’ex consigliera Lara Lodato, “felice per l’iniziativa che vede la luce”.

Collocato su iniziativa dell’Amministrazione comunale, in un’apposita teca attigua all’ufficio postale, in piazza della Rinascita, un defibrillatore acquistato dall’ex consigliera comunale Lara Lodato con le somme derivanti dal gettone di presenza a cui la stessa ha rinunciato. Alla sobria cerimonia è intervenuto, insieme alla donatrice, l’assessore Luca Distefano.

“Ringrazio, anche a nome del sindaco Gino Ioppolo, l’ex consigliera per il gesto di grande sensibilità – ha dichiarato l’assessore Distefano - Il defibrillatore è un mezzo che può rivelarsi decisivo per salvare vite umane, come ampiamente evidenziato dall’intera l’Amministrazione che, a conclusione di un percorso seguito a lungo e con costante attenzione, ha centrato l’obiettivo. Si tratta di un altro passo avanti verso una città sempre più attenta a un tema così importante e in direzione di una maggiore diffusione delle tecniche di primo soccorso, indispensabile per il migliore utilizzo del defibrillatore”.

“Sono felice – ha affermato Lara Lodato – che veda finalmente la luce un’iniziativa nata il 3 maggio 2019 con la mia donazione. Lo scopo è quello di rendere Caltagirone una città cardioprotetta, divulgando fra i cittadini le tecniche di primo soccorso e contrastando gli eventi di morte improvvisa causati da arresto cardiaco. Ringrazio il sindaco per aver reso possibile la conclusione di questo percorso tortuoso, ringrazio Luigi Metrico che ha realizzato e donato la teca e, non ultimi, tutti i cittadini che hanno compreso l’obiettivo del progetto e condiviso questo importante momento”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2021 alle 17:11 sul giornale del 15 settembre 2021 - 114 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, caltagirone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cja0





logoEV