Anniversario Dante Alighieri: Catania ospita i 26 eventi del ciclo "Il sole e l'altre stelle"

3' di lettura 03/06/2021 - Un ciclo di ventisei appuntamenti tra conferenze, presentazioni di libri e mostre animerà da giugno a ottobre il Palazzo della Cultura, il Castello Ursino e le Biblioteche riunite Civica e Ursino Recupero per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

Il calendario di eventi, intitolato «Il sole e l'altre stelle. Dante e i dantismi nelle letterature europee” è organizzato dal comitato catanese della Società Dante Alighieri in sinergia con il dipartimento di Scienze umanistiche dell’Università di Catania e l’assessorato alla Cultura del Comune di Catania. Il programma è stato presentato nella Sala delle Scuderie del Castello Ursino dal sindaco Salvo Pogliese e dall'assessore alla Cultura, Barbara Mirabella, insieme con il presidente della Società Dante Alighieri, Dario Stazzone.

“Abbiamo deciso di onorare uno dei più nobili figli della nostra nazione – ha detto il sindaco Pogliese - con un programma di eventi di eccezionale valenza che si snoderà in luoghi simbolo della cultura, a partire dalle biblioteche riunite civica e Ursino Recupero e il monastero dei benedettini che si affacciano sulla splendida piazza che porta il nome del sommo poeta. Un'area che abbiamo riqualificato con interventi mirati e che accoglierà nel migliore dei modi i tanti ospiti nazionali e internazionali attesi in città”.

“I prestigiosi siti della rete museale comunale – ha sottolineato l'assessore Mirabella – daranno vita, attraverso la poetica di Dante, a momenti di contaminazione fra arte, letteratura e poesia per raccontare la bellezza, nella sua forma più alta. Una sfida da raccogliamo nel nome di Dante e nell'interesse della città”. “Il programma ha una articolazione e una validità qualitativa che poche realtà in Italia possono offrire - ha messo in evidenza Dario Stazzone - Si tratta di eventi che collocano Catania tra gli epicentri nazionali delle celebrazioni dantesche di questo 2021”.

Gli appuntamenti coinvolgeranno italianisti, dantisti, traduttori della Commedia, ospiti nazionali e internazionali. Il primo incontro è previsto oggi alle 17, nella corte del Castello Ursino, con la conferenza del prof. Nicolò Mineo intitolata “Per la dantistica oggi”. Si prosegue quindi, per il mese di giugno, nel Palazzo della Cultura con questo calendario: venerdì 4 alle 17, Andrea Manganaro, “Croce e la novella Andreuccio da Perugia”; venerdì 11, alle 17, Rosalba Galvagno, "La funzione Dante nell'insegnamento di Jacques Lacan", letture di Agostino Zumbo; venerdì 18, alle 17, Dario Stazzone legge il V canto dell'Inferno. Sabato 19, alle 19, nell'ambito di Città che legge, l'autobooks del Comune è in piazza Università per "Fermata 33. Letture dantesche e contemporanee", a cura del Centro di Poesia contemporanea di Catania. Mercoledì 23 alle 19, palazzo della cultura, presentazione de "L'Italia di Dante. Viaggio nel paese della Commedia", di Giulio Ferroni, discutono con l'autore Antonio Di Grado e Dario Stazzone; venerdì 25, alle 17, Sergio Cristaldi, "La nascita del profetismo dantesco".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2021 alle 17:55 sul giornale del 04 giugno 2021 - 116 letture

In questo articolo si parla di cultura, dante alighieri, comunicato stampa, Comune di Catania

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b5J7





logoEV