Abusi sessuali su una paziente: arrestato un cardiologo

2' di lettura 26/05/2021 - Doveva essere solo una visita di controllo per lei e il marito, ma una volta rimasta sola nello studio ha subito dal cardiologo una serie di atti di violenza sessuale. Il medico è stato arrestato e posto ai domiciliari.

Un cardiologo di 59 è stato arrestato da carabinieri del comando provinciale di Catania per violenza sessuale ai danni di una paziente. Le indagini sono state avviate dopo la denuncia della vittima che ha raccontato quando accaduto nello studio del professionista lo scorso 16 febbraio.

La donna aveva accompagnato il marito, che soffre di una malattia degenerativa, a una visita specialistica e per fare anche lei un controllo cardiologico di routine. Dopo aver visitato il marito, il medico lo ha fatto uscire dalla stanza. Rimasto solo con la donna, l'ha fatta denudare completamente, prima sopra e poi anche sotto, toccandola e molestandola in più parti durante le operazioni per l'applicazione di alcuni elettrodi. Conclusa la "visita", il medico ha poi richiamato il marito dicendogli di sottoporre la moglie ad ulteriori accertamenti per fissare un nuovo appuntamento.

Una volta a casa la donna ha raccontato tutto al marito e la coppia si è quindi rivolta ai carabinieri. Alla visita successiva, la donna si presentata con un registratore nascosto e, istruita dai militari, ha posto delle specifiche domande al cardiologo che ha ammesso il suo "atipico" operato, aggiungendo di essere anche un medico generico. Sulla base delle indagini dei carabinieri la procura di Catania ha quindi disposto l'arresto per violenza sessuale.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 26-05-2021 alle 14:10 sul giornale del 27 maggio 2021 - 205 letture

In questo articolo si parla di cronaca, violenza sessuale, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/b4BH





logoEV
qrcode