Traffico di droga e tentati omicidi: blitz della polizia, nove arresti

2' di lettura 11/02/2021 - Nove persone sono state arrestate dalla polizia a Catania nell’ambito di un’operazione contro una banda criminale dedita al traffico di sostanze stupefacenti.

Tra gli arrestati ci sono anche i presunti responsabili di un tentato duplice omicidio commesso nel rione di Librino nel maggio del 2019, proprio per ragioni legate allo spaccio di droga. Le misure cautelari, otto in carcere e una ai domiciliari, sono state emesse dal gip su richiesta della Direzione distrettuale antimafia etnea ed eseguiti dagli uomini della Squadra mobile.

In carcere sono finiti Antonino Battaglia, 31 anni, l'albanese Beshir 'Leo' Doraci, 35, Fabio Magrì, 42, Ivan Francesco Manuli, 21, Michael 'Naicolino' Nicotra, 28, Luigi Piano, 27, Filippo 'Chicco' Scordino, 32, e suo fratello Giuliano Giovanni 25. Agli arresti domiciliari Antonella Napoli, 34 anni.

Sono accusati, a vario titolo, di duplice tentato omicidio, associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva e porto illegali di armi da guerra e armi comuni da sparo, ricettazione e detenzione di monete falsificate.

Stando alle indagini degli investigatori, la banda riforniva alcune delle più grandi piazze di spaccio di Catania grazie alla droga che riceveva da trafficanti albanesi operanti in Puglia e da anni stabilmente organici al gruppo criminale.

L'operazione è il frutto delle indagini avviate dopo l'agguato in strada dell'11 maggio 2019. Secondo quanto ricostruito, quella sera due persone appartenenti ad un gruppo criminale rivale vennero feriti con colpi di arma da fuoco mentre transitavano in scooter nella zona di Librino. Uno 'sconfinamento' da punire. Secondo gli inquirenti a sparare furono Antonino Battaglia e Michael Nicotra.

In quell'occasione la polizia rinvenne e sequestrò in un edificio vicino al luogo dell’agguato, un vero e proprio aresenale: pistole, pistole mitragliatrici, un fucile d'assalto, caricatori e munizioni. L'inchiesta sulla sparatoria ha portato ad una più vasta indagine sul gruppo di trafficanti nell'ambito delle quale, in più operazioni, sono stati sequestrati complessivamente oltre 316 chilogrammi di marijuana.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 11-02-2021 alle 13:00 sul giornale del 12 febbraio 2021 - 153 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, droga, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bNzu





logoEV