Beni culturali, nuova illuminazione per Castello Ursino

3' di lettura 23/12/2020 - Dopo anni di buio, il sindaco Salvo Pogliese ha attivato il nuovo impianto di illuminazione delle mura del Castello Ursino.

Lo storico edificio medievale voluto da Federico II di Svevia, con il suo inestimabile valore storico, da diversi anni, era piombato nel buio anche per alcuni problemi legati al cattivo stato di conservazione dell’impianto di illuminazione esterna e ai continui atti vandalici a cui era stato esposto.

“Illuminare Castello Ursino uno dei monumenti simbolo della città - ha detto il sindaco Salvo Pogliese- è un segnale forte di quanto sia per noi importante la cura della città. Abbiamo vinto la sfida di arrivare a questa inaugurazione in un periodo molto particolare come quello in corso, un successo frutto dell’impegno dagli assessori Parisi e Mirabella e dei dirigenti comunali Finocchiaro, Di Caro e Ferraro per un’opera che assume ancor più un significato di speranza per il futuro. Abbiamo recuperato una grave mancanza che ha lasciato al buio per quasi quindici anni quello che è il monumento più conosciuto di Catania, un fatto poco edificante che non ha certo aiutato lo sviluppo turistico. Sia i turisti, ma anche i cittadini catanesi ora potranno finalmente godere anche nelle ore serali di uno dei più suggestivi monumenti della città. Il costo dell’intervento si aggira sui venticinquemila euro prelevati dai proventi della tassa di soggiorno e dunque senza gravare sul bilancio comunale, un tesoretto che utilizziamo per rendere più bella e accogliente la nostra Catania”.

Gli interventi sono stati eseguiti dalla City Green Light, leader nazionale nel settore della pubblica illuminazione. All’accensione delle luci con il Sindaco Salvo Pogliese, ’assessore Sergio Parisi e Barbara Mirabella e dirigenti comunali hanno partecipato anche i funzionari comunali Valentina Noto e Salvo Lo Giudice, il presidente del I Municipio Paolo Fasanaro e il consigliere della stessa circoscrizione Saro Trovato. Tutte le fasi progettuali e realizzative dell’illuminazione del Castello Ursino sono state curate dalla Direzione Politiche Comunitarie e Politiche energetiche grazie all’impegno del responsabile tecnico Carlo Davì e alla supervisione del Direttore Fabio Finocchiaro. L’intervento realizzato ha previsto l’installazione tra l’altro di nuovi proiettori Led di ultima generazione a luce calda e il rifacimento dell’intero impianto elettrico, a servizio delle mura perimetrali dello storico Castello.

“Questo intervento – ha commentato l’assessore Parisi - ha per noi un valore simbolico molto pregnante. Il Comune di Catania è stato un precursore nell’utilizzo della tecnologia Led oggi che l'evoluzione ha fatto passi da gigante si può solo far ben sperare per il futuro energetico di cui l’illuminazione è parte integrante per il rilancio e lo sviluppo anche turistico della città”. L’assessore Barbara Mirabella dal canto suo ha evidenziato “come il museo civico questo fondamentale intervento rientra nell’insieme dei numerosi interventi di riqualificazione e rilancio del Castello Ursino che lo rendono sempre più centrale nell’offerta culturale e museale di Catania”.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2020 alle 12:38 sul giornale del 24 dicembre 2020 - 217 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, Comune di Catania, Castello Ursino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bGTw





logoEV