Morte Ylenia, resta in carcere l'amica che l'ha accoltellata

1' di lettura 14/12/2020 - Resta in carcere Daniela Agata Nicotra, 34 anni, la donna che ha colpito con una coltellata la 24enne Ylenia Bonavera, deceduta alcuni giorni fa all’ospedale Garibaldi di Catania.

Lo ha deciso il gip che ha convalidato il fermo ed ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per omicidio, accogliendo la richiesta dei pm.

La donna si era presentata in questura accompagnata dal suo legale ammettendo di aver ferito l'amica con un coltello da cucina al culmine di una lite in strada, ripresa con i cellulari dai passanti. La 34enne ha detto di aver agito per legittima difesa dopo essere stata colpita e ferita ad un occhio da Ylenia.

Stando ai primi esiti dell'autopsia a risultare fatale sarebbe stata proprio la coltellata ricevuta alle spalle: Ylenia Bonavera sarebbe morta a causa dell'emorragia provocata da quella ferita.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 14-12-2020 alle 18:47 sul giornale del 15 dicembre 2020 - 186 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco vitaloni, articolo, ylenia bonavera

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bFNt





logoEV